Al Campus AbeOS di Raiano un week end di campioni

Sport

Siamo nei giorni di festa, è vero. Ma il mondo dello sport non può fermarsi, gli atleti preparano la stagione delle competizioni, non possono fare troppe vacanze nemmeno gli staff tecnici e sanitari che li assistono, osteopati compresi. Ecco quindi che nello scorso fine settimana si è visto traffico di campioni a caccia di trattamenti al Campus della Scuola di Osteopatia AbeOS di Raiano, e che campioni! Prima Mihai Tiganescu, palmares di campione europeo e vicecampione mondiale nella barca del 4 senza, canottiere della squadra olimpionica della Romania. E poi Lorenzo Baldassarri, già campione del Mondo Red Bull Rookies, cinque vittorie in motomondiale. Interessante che sia l’osteopatia a fare da comune denominatore a due giovanissimi sportivi in due discipline lontane anni luce tra loro. Come sempre e con entusiasmo si lavora con i trattamenti sugli atleti che portano ai limiti massimi possibili l’organismo, sia nelle funzioni neurologiche come in quelle fisiologiche e biomeccaniche e in questo l’osteopatia è un ingranaggio ed una componente, tra le tante, che porta a limitare gli infortuni e a migliorare la prestazione. AbeOS da sempre porta bene agli sportivi che prende in cura, quindi nell’augurare buon anno 2021 a Mihai e Lorenzo, auguriamo loro tante soddisfazioni (che saranno poi anche di AbeOS). Ovviamente auguri di gioie anche alle loro compagini: la Nazionale Olimpica di Canottaggio della Romania (che avrà una stagione calda con europei, olimpiadi e mondiali) e alla MV Augusta, moto italiana, con il Team Forward Racing.

Nella foto collage di copertina (fonte pagine Facebook dei propri team o fan club): nell’immagine a sinistra l’esultanza dell’equipaggio della Romania del 4 senza in occasione dell’oro europeo (Mihai Tiganescu è l’ultimo a destra, gli altri canottieri sono Huc, Berariu, Pascari), nella foto di destra una bella piega di Lory Balda con il suo inseparabile numero 7.


Lascia un commento