Sabato 14 settembre open day a Bologna … anche se AbeOS è una scuola open year

Dalla Scuola

Dopo l’avvio della attività (clinica e aggiornamento docenti) del nuovo anno scolastico nella sua sede in Abruzzo, la Scuola di Osteopatia AbeOS accende i motori anche nella bella Bologna. Nella struttura che ospita l’istituto in via Zago, 8 (Ponte Mascarella di via Stalingrado) vanno in scena due eventi in contemporanea: giornata di clinica osteopatica e Open Day. Si potrebbe pensare che gli studenti siano ancora in vacanza, quantomeno con la testa, in questi primi giorni di settembre, non è così per chi studia in AbeOS che, probabilmente respirando quell’aria di grande energia, è pronto al mettersi in moto. E’ stato infatti un tutto esaurito di prenotazioni dei discenti, e anche molto rapidamente, all’annuncio in pieno agosto della giornata dedicata al tirocinio. Purtroppo diversi studenti non hanno trovato posto, da una parte ci dispiace ma è sicuramente un buon segno. Contemporaneamente in quel sabato 14 la sede felsinea ospiterà l’Open Day dove (anche qui) ci sono state molte prenotazioni. Il Direttore Marcello Luca Marasco e il Responsabile di sede Michelangelo Ferriani saranno a disposizione di chi ha bisogno di informazioni, non solo sulla scuola ma anche sugli scenari nazionali e internazionali che si vanno paventando. Curioso questo open day in una scuola che invece è la madre dell’OPEN YEAR: in AbeOS infatti si ospitano durante tutto l’anno e in tutte le sedi coloro che stanno pensando di avviarsi al percorso per diventare osteopati: per prendere consapevolezza di una situazione c’è cosa migliore che non il viverla? In perfetta linea con l’AbeOS style.

Nella foto (archivio AbeOS): il fortissimo pilota del motomondiale Lorenzo Baldassarri (frequentatore della clinica emiliana della scuola) con il Direttore di AbeOS posano davanti all’installazione artistica all’interno della sede di Bologna.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *