Uno dei gioiellini di AbeOS ha riacceso i motori: partita la clinica pediatrica a Raiano e Bologna

Dalla Scuola

Dopo il periodo di restrizioni imposto dal covid, ogni riaccensione è fonte di speranza. Tutto oggi viaggia nella massima incertezza del futuro, anche quando è prossimo, prendiamo quindi con entusiasmo tutto quello che arriva. E per la Scuola di Osteopatia AbeOS questo fine settimana è da urlo. Tanto nella sede di via Zago, 8 a Bologna come in quella di via Falcone, 5 a Raiano sono tornati i bambini in clinica. E che tutor per questo evento, è come se a calcio hai in squadra sia Maradona che Pelè contemporaneamente. Christian Defrance De Tersant nel capoluogo emiliano e Gabriella Colangelo nella Kirksville d’Europa, Raiano. Sappiamo come la clinica abruzzese sia una corazzata nei numeri delle sedute per ogni data: dai 35 ai 50 per pomeriggio con tutta la struttura che viene assemblata per l’evento.

Nonostante le numerose richieste si è dovuta fare una selezione a soli otto appuntamenti per garantire il rispetto delle normative anticontagio. Nella città delle torri degli Asinelli Christian Defrance ha tenuto il corso post graduate di pediatria che include l’attività clinica. In AbeOS questo doppio evento ha il sapore della speranza: il tornare a far girare quel suo gioiellino che la clinica di osteopatia in ambito pediatrico è sicuramente qualcosa per cui gioire.

Nella foto di copertina: un momento della clinica pediatrica di Raiano (foto dall’archivio AbeOS scattata prima del 9/3/20), nella foto al centro articolo: Christian Defrance con un piccolissimo paziente a Bologna.